Blog di Beppe Grillo: Passaparola – un Paese senza sovranità – Intervista con Stefania Limiti

0 122

Blog di Beppe Grillo: Passaparola – un Paese senza sovranità. Una ricostruzione  della Strategia della Tensione, VIDEO di Stefania Limiti. 

Strategia della tensione, un modo di dire, ma anche,  una concezione, un modo od un operato, per gestire la politica di un paese come  l’Italia che  riaffiora, oggi come  allora, in questa video intervista contenuta nel Blog di Beppe Grillo. Un Blog interessante e sicuramente non adatto a chi non ha  mai “masticato” la  politica italiana degli anni ’60, ’70,  80′ e chissà quali altri… Questo sembra la tacita e ,non scritta prefazione  di Beppe Grillo in questo suo Blog.

Stefania Limiti è una giornalista che  ha realizzato un libro che  Beppe Grillo propone  nel suo Blog: Doppio livello

Blog, l’attualità della strategia della tensione attraverso  l’intervista con Stefania Limiti

Autrice di diverse inchieste che  ripercorrono gli anni bui della nostra Repubblica gli anni della Strategia della Tensione. di cui ancora oggi non ne  conosciamo, in molti casi, la verità. il tormento collettivo è proprio quello che  non sia stato possibile trovare le verità per il lavoro di chi ha costruito la strategia  confusa, depistaggi, inquinamenti delle  prove e scomposizione, a volte, delle scene del crimine. Ai tempi , anche  se pensiamo al caso in cui gli uomini del bandito Giuliano assassinarono gli uomini pronti a festeggiare il 1 Maggio. Dietro quella strage c’erano i fascisti di allora.

Tutto ciò che  nasce dai fatti e trova legittimazione  e non è al servizio di alcuna  verità pre costruita, quella va conservata ed analizzata per trovare la verità. prima regola della verità è l’attendibilità, attendibilità che  bisogna ricomporre come  un puzzle.

Nell’intervista contenuta nel Blog di Beppe Grillo Stefania Limiti parla  di ricostruzioni ed inchieste su grandi stragi come  quello di Piazza Fontana. Si fa strada la così detta: Rete Atlantica, quella che  addestrava ed insegnava i modi di “camuffare” gli attentati e dare la  possibilità di far pensare che  stragi fasciste, fossero di origine  comunista. Grillo ci propone  l’intervista con Stefania Limiti giornalista e autrice de “Doppio livello, partendo dal concetto realtà della “strategia della tensione” attuata nel periodo della ripresa dopo la fine  della seconda guerra Mondiale, non va assolutamente dimenticata proprio per avere un’idea dell’impatto di queste strutture sul nostro territorio. Anche  oggi ci sono aspetti che  segnano  una certa similarità con quella strategia…

[ad#silvio]

Stefania Limiti fa degli esempi in merito per spiegare anche  l’attualità dei dossier che  in realtà sfruttano tutte lo stesso sistema. anche  parlando di stragi, quali quella di Borsellino, per esempio, oggi non è più possibile dire che  gli uomini della mafia fossero soli, nonostante molti abbiano negato questo, gli elementi, le sentenze, che  hanno, con certezza, affermato che  la  mafia abbia collaborato, sono ora accettate. Il nostro futuro, per il momento, non è libero, dobbiamo capire il nostro passato, la Strategia della Tensione  che  ha volutamente dato l’aspetto all’Italia di essere un Paese ingovernabile e quindi manipolabile potrebbe essere ancora utilizzata… 

Per leggere e vedere la video intervista sul Blog di Beppe GrilloPassaparola – Un Paese senza sovranità – Intervista a Stefania Limiti

Rispondi