Aiuto subito ai terremotati: l’appello di Biagio Antonacci

0 208

Biagio Antonacci ha devoluto il suo compenso personale del concerto tenutosi a Rimini il 29 maggio a favore della popolazione dell’Emilia Romagna.

Nella tragedia che si sta profilando sempre più terribilmente in questi giorni nei territori dell’Emilia Romagna colpiti da un sisma senza precedenti nella storia regionale, si sono apprese alcune buone notizie.

Una su tutte quella dell’appello che il cantante Biagio Antonacci, attualmente in tour, ha voluto lanciare con urgenza a tutti i suoi colleghi italiani. I proventi dei concerti secondo lui dovrebbero essere infatti devoluti almeno in gran parte, a favore delle tante famiglie e dei lavoratori emiliani che attualmente sono sfollati, privati della cosa più semplice e sacra per ogni essere umano: la possibilità di tornare in casa la sera, di dormire con un tetto sopra la testa. Ad oggi gli sfollati risultano 15 mila ma tantissime sono le persone che avranno difficoltà nel portare avanti la loro attività commerciale.

“Invito i miei colleghi a donare integralmente il loro compenso personale del primo concerto che terranno nelle prossime settimane mesi e anni – spiega il cantautore – a sostenere concretamente le zone terremotate ciascuno secondo il proprio sentire: donate a chi volete, ma donate subito”.

Grazie Biagio.

Biagio Antonacci durante un suo concerto

Rispondi