A Poasco, su Internet si naviga come 20 anni fa.

9 275

Poasco, navigare in Internet in questo paese alle porte di Milano è una tragedia. Connessione come 20 anni fa. Nessuna soluzione apparente.

Poasco, la città dimenticata dalle connessioni veloci.

Questo articolo è quasi da considerarsi un editoriale, vi parlo della situazione attuale del paese in cui vivo, ci saranno sicuramente esperienze simili se non peggiori. Poasco è un piccolo paesino, frazione di  San Donato Milanese. Poasco è alle porte di Milano, solo 10min in macchina. Sarà forse l’assenza di un comune proprio (3.000 abitanti), ma questo problema è irrisolto da diversi anni.

Connessione Internet a Poasco, parleremo di questo. Su internet, in Tv, ovunque, troviamo offerte telefoniche con ADSL davvero interessanti, fastweb grazie alla fibra ottica riesce a far viaggiare i suoi clienti fino  a 100 MPS (Megabyte per Secondo) Fantastico vero? Dove siamo arrivati oggi. E pensare che l’Italia è uno di quei paesi con le connessioni internet più lente al mondo. A Poasco potrai abbonarti con qualsiasi operatore, il risultato sarà sempre lo stesso. Una connessione pessima.

Le abbiamo provate tutte, telecom, Vodafone ma niente, la connessione è come 20anni fà. Con un contratto Vodafone 7 Mega.

Non ci sono parole, parlando con i vari operatori, tecnici, la patata bollente gira e continua a girare senza arrivare ad una reale soluzione. Il problema è che deve essere costruita una centrale telefonica a Poasco, in quanto quella attuale si attacca ad una a Corvetto. Con residenti sempre in aumento e una richiesta sempre più alta, la linea ADSL (se così si può chiamare) non regge. Garantendo così connessioni ridicole a chiunque vivi in questo paese. Il malcontento tra i cittadini è comune e per chi lavora con il PC e con Internet farlo da Poasco è veramente nauseante. Cercherò di contattare il comune di San Sonato Milanese per cercare risposte, risposte concrete. Nel 2013 una connessione a 1 MBPS è impensabile. Continuate a seguirci per tutte le novità.

Aggiornamento 13 Settembre 2013.

Torniamo ad aggiornare quest’articolo per parlare degli “svolgimenti” che ci sono stati. Secondo quanto riportato dal mensile dedicato ai Sandonatesi a Poasco sarebbero stati installati dei nuovi zainetti che renderebbero la connessione internet degna di un “ADSL”. Bene, ecco di seguito il test datato 13 settembre 2013 con operatore Vodafone:

Ancora una volta non si riesce a superare 1 Mbps. Assurdo in Italia, nel 2013. A voi, le parole.

9 Commenti
  1. Susanna Galli dice

    Buongiorno.

    Abito a Poasco da molti anni. Prima Telecom, poi passaggio a Tiscali e quasi due anni fa passaggio a Vodafone che giurava e spergiurava l’alta velocità di connessione.

    Dal passaggio a Vodafone la linea ha subito forti rallentamenti, nonostante le promesse. Scaricare un film richiedeva più di 24 ore. Continue interruzioni di servizio ecc.. Mie numerose segnalazioni di guasto, alle quali ponevamo malamente rimedio i tecnici della Telecom, direttamente coinvolti quali gestori della rete.
    Perché? L’ho scoperto dopo l’ultimo disservizio iniziato ad agosto. La centralina in fondo alla nostra via, in gestione a Telecom, è, secondo quanto dichiarato da più di un tecnico telecom, ormai allo stremo delle forze. Per anni hanno rimediato al problema trasportando numeri appoggiati a linee con problemi su ‘coppie’ disponibili. Ora NON ci sono più ‘coppie’ disponibili e lentamente, uno dopo l’altro, anche se prima ovviamente quelli della concorrenza, stanno dichiarando il servizio ‘NON ESERCIBILE’.
    Questo è quello che vanno ripetendomi gli operatori Vodafone, dicendomi che la Vodafone non chiederà la penale (????!!!!????) se io deciderò di interrompere il contratto prima dei due anni…
    Già! Ho chiesto di avere comunicazione scritta, ma mi hanno risposto che non se ne parla…
    I tecnici Telecom mi hanno garantito che, anche volendo chiedere l’alta velocità a Telecom, non potrebbe offrirmela per i motivi di cui sopra…
    Pura follia.
    C’è qualcuno che ci capisce di più?

    Sono davvero senza parole… oltre il danno la beffa…
    Per ora la mia vicina di casa gode ancora dei benefici Vodafone… un altro vicino Telecom… ma per quanto? Solo nel mio appartamento all’interno del palazzo la linea ADSL NON è ‘esercibile’. Chi sarà il prossimo?
    Cosa posso/possiamo fare?
    I nostri amministratori non avevano fatto preziose promesse relativamente all’alta velocità in periodo di elezioni??????

    Buona serata, Susanna Galli

    1. Matteo Partenope dice

      Buonasera Susanna,
      grazie per aver condiviso la tua esperienza.
      In che via abiti. Sono io, in prima persona “vittima” di questo episodio da terzo mondo. Io lavoro da casa sul pc e per me internet è linfa.

      Sono passato anche io da telecom a vodafone ma ci credi che non arrivo ad 1 Mega invece dei 7 promessi?

      A settembre c’era la lettera di un cittadino sul giornale di san donato che chiedeva spiegazioni, infuriato. L’assessore ha risposto in toni rassicuranti che qualcosa è stato fatto (cosa?). Io nel frattempo navigo più lentamente, e, visto le nuove linee attivate ogni giorno, attendo inesorabilmente il collasso.

      Ogni giorno vedo nella centralina di via pertini trupe di tecnici disperati. Io non ci credo in una miglioria, e tu?

      Questione che nel 2013 (quasi 2014) e da terzo mondo, anzi, quarto.

  2. Erika dice

    Ciao,
    Sono tornata a vivere a Poasco dopo essere stata a Milano dove avevo una lineaAdsl Infostrada….con una pessima connessione.
    Conoscendo la saturazione della centrale di Poasco mi sono fornita di wi-fi mobile (Vodafone 4g)… Non é veloce ma 2 di up e 2 di down (ok la test) funzionano…

    Telecom non cabla rame da anni, Vodafone lo fa solo in luoghi business plan…

    Se riuscite a fare qlc …siete maghi…

    Erika

    1. Matteo Partenope dice

      Grazie Erika, sto seguendo la situazione personalmente.
      Se ti va aggiungimi così rimaniamo aggiornati, per ora solo Telecom sta facendo il qualcosa. Mentre il comune nemmeno guarda.

  3. Toma dice

    Ciao,

    La mia esperienza non e’ molto diversa. Quando sono arrivato a Poasco (2011) ho trasferito la mia linea Tiscali dalla vecchia abitazione e all’epoca raggiungevo 1,8 Mb/s. Adesso non supera 1,2 Mb/s.
    Dicevo che la mia esperienza non e’ molto diversa, ma solo perché io non ho provato cambiare ISP, in quanto consapevole che siamo collegati a una centrale che dista come minimo 9 km da Poasco. Quindi, qualsiasi segnale che arriva via rame (il cosiddetto “ultimo miglio”) sarà molto alterato, indipendentemente dall’operatore. Gli addetti ai lavori dicono che sopra i 4 km cominciano i problemi.
    A questo punto ho provato, nel mio piccolo, a smuovere le acque con gli operatori wireless. Dopo due KO con Linkem (il ripetitore di San Donato non e’ “visibile” e quello di Opera dista troppo e non supera 2 MB/s) ho chiesto spudoratamente, via mail, un ripetitore a Poasco. A sorpresa, dopo una serie de mail tra marketing, sviluppo rete e non ricordo chi, i tecnici di Linkem si sono attivati! Mi hanno chiesto un contatto in Comune per valutare la possibilità di installare un ripetitore! Pieno di fiducia ho scritto una mail all’URP del Comune il 14 nov. 2013. Mi hanno risposto il giorno dopo per dirmi che hanno inoltrato la mia mail all’ufficio di competenza. Poi niente.

    Ecco le mail:

    Me
    To urp@comune.sandonatomilanese.mi.it
    Nov 14, 2013

    Gentili Signori,

    In seguito a un lungo scambio di email con gli uffici tecnici della Linkem sono riuscito ad avere una promessa di valutazione sul posto per l’installazione di un loro ripetitore a Poasco. Tutto bene fin qui, ma vorrebbero mettersi in contatto con l’assessorato di competenza per vedere se ci sono strutture oppure spazi di demanio pubblico che possono ospitare la loro antenna.
    Vi chiedo cortesemente di inoltrare questa mail all’ufficio competente in modo da poter stabilire un contatto tra i tecnici della rete Linkem e chi può fornire questo tipo di informazioni per conto del Comune. Rimango a Vs. disposizione fino a contatto avvenuto.

    Nella speranza che questa e’ la volta buona per rimediare il “problema internet” a Poasco,

    Porgo i miei distinti saluti,

    Toma

    RISPOSTA:

    Buon giorno, le comunico che la sua segnalazione è stata inoltrata agli uffici competenti.

    Rimaniamo a sua disposizione per ulteriori chiarimenti.

    Barbara Scameroni.

    Cordiali saluti.

    Ufficio per le Relazioni con il Pubblico
    via Cesare Battisti, 2
    20097 San Donato Milanese – MI
    Tel 0252772278/372/373/374 – fax 0252772772
    mail: urp@comune.sandonatomilanese.mi.it
    http://WWW.comune.sandonatomilanese.mi.it
    Orario: dal Lunedì al Venerdì 8.45/12.45 Sabato 8.45/11.30

    Alte idee?

    Toma

    1. Matteo Partenope dice

      Ciao Toma, grazie per averci raccontato la tua esperienza.
      Guarda, dopo quasi due anni in vodafone DISASTROSI, in questo momento sto attivando una nuova linea con Telecom che pare abbia attivato nuove centraline che partono proprio da Poasco. A giorni dovrebbero attivarmela e poi ti saprò dire!
      Continua a seguirci!

  4. Toma dice

    Ci sono novità?

    1. Matteo Partenope dice

      Ho recentemente cambiato gestore, speranzoso, ma niente da fare

      1. Toma dice

        🙁

Rispondi