Ray Manzarek Robby Krieger dei Doors oggi 8 Luglio a Milano

0 91

Ray Manzarek  Robby  Krieger dei Doors in una setlist dedicata la famoso album dei Doors L.A.Woman. a Milano oggi 8 Luglio

Ray Manzarek  Robby  Krieger dei Doors

Ray Manzarek  Robby  Krieger dei Doors dopo la data al Pistoia Blues Festival dello scorso anno, Ray Manzarek e Robby Krieger dei Doors tornano in Italia anche in questo 2012 confermando 2 imperdibili date, Milano 8 Luglio 2012 e Roma 10 Luglio 2012.
Il duo Ray Manzarek  Robby  Krieger proporrà una setlist che avrà particolare attenzione all’album “L.A. Woman”, che proprio quest’anno compie quarant’anni.
Oggi 8 luglio la data di Milano in occasione del Milano Jazzin’Festival all’Arena civica, Ray Manzarek  Robby  Krieger terranno la prima tappa del loro tour italiano
Ecco tutti i dettagli della serata dell’8 Luglio per il concerto di, Ray Manzarek  Robby  Krieger

Ray Manzarek e Robby Krieger, Tour 2012
Data e Location:
08/07/2012, Ippodromo del Galoppo di San Siro (Milano)

MILANO
Apertura porte: ore 19.00
Inizio concerto: ore 21.00

Setlist:
Roadhouse Blues (The Doors cover)
Break On Through (to the Other Side) (The Doors cover)
Strange Days (The Doors cover)
When the Music’s Over (The Doors cover)

People Are Strange (The Doors cover)

Back Door Man (Willie Dixon cover)
Peace Frog (The Doors cover)
Blue Sunday (The Doors cover)
Love Me Two Times (The Doors cover)
Riders on the Storm (The Doors cover)
Russian Caravan (Robby Krieger cover)
Spanish Caravan (The Doors cover)
Touch Me (The Doors cover)
L.A. Woman (The Doors cover)

Encore:
Summer’s Almost Gone (The Doors cover)
Light My Fire (The Doors cover)

la scaletta potrebbe subire variazioni da parte degli artisti Ray Manzarek  Robby  Krieger.

[ad#Silvio]

 

Raymond Daniel Manzarek, o più precisamente Manczarek (Chicago12 febbraio 1939), è un pianista e bassista statunitense.

È stato il tastierista e (dopo la morte di Jim Morrison) cantante del famoso gruppo statunitense The Doors, dal 1965 al 1973. In realtà nelle esecuzioni dal vivo (e nel primo album), grazie alla sua buona tecnica, fu anche il “bassista” dei Doors, suonando un Rhodes Piano Bass appoggiato sul top piatto dell’organo (un Vox Continental e successivamente un Gibson G101). Questo gli permetteva di gestire la linea di basso con la mano sinistra e l’organo con la destra. In questo modo l’organo fu sempre suonato su ottave alte, dando alla melodia quel suono deciso e tagliente che gli ha reso tanta fortuna.

Fu proprio Ray assieme a Jim Morrison a fondare i The Doors ed è artefice di molte delle melodie delle più famose composizioni del gruppo (tra le più importanti tastieristicamente, oltre alla celeberrima Light my Fire, ricordiamo Riders on The storm, The Crystal ship, When The Music’s Over, L.A. Woman, Strange Days…). Ha pubblicato alcuni album da solista fra cui The Golden Scarab (A Rhythm Myth) e un riadattamento deiCarmina Burana di Carl Orff.

Robert Alan Krieger (Los Angeles8 gennaio 1946) è un chitarrista statunitense.

Famoso per esser stato il chitarrista del gruppo rock The Doors. Con il suo stile unico nel rock riuscì ad unire e ad amalgamare i suoni dell’organo di Manzarek, la pulsante batteria di Densmore e la voce mistica di Morrison. Le note della sua chitarra erano lente con riff pacati e un ritmo tipico del flamenco. Inoltre è 91′ nella classifica de “I 100 migliori chitarristi di tutti i tempi ” redatta dalla rivista Rolling Stone.

 

 

 

Rispondi