Il Milan parla giapponese: arriva Keisuke Honda (alias Holly Hutton)

0 80

Il suo nome era già stato accostato in passato a squadre italiane, in particolare la Lazio, ma sembra ormai ad un passo l’approdo nel nostro campionato di Keisuke Honda, talentuoso centrocampista offensivo giapponese attualmente in forza ai russi del CSKA Mosca.

Honda, che è in scadenza di contratto con la squadra della capitale russa, potrebbe arrivare a parametro zero a gennaio, oppure già in estate a costi stracciati.

Keisuke Honda, 26 anni, non verrà confermato dal CSKA. I russi infatti si sono stancati di attendere l’esplosione del giocatore, grande protagonista con la sua Nazionale nel Mondiale in Sudafrica del 2010. Troppi infortuni, da allora, hanno minato le prestazioni del numero 10 nipponico.

Honda, popolarissimo in patria, è noto in particolare per un eccezionale gol su punizione realizzato con la maglia della Nazionale Olimpica il 16 maggio 2007 contro la selezione di Hong Kong: l’effetto dato al pallone ha fatto sì che molti commentatori da allora abbiano paragonato il centrocampista nipponico al personaggio dei manga Capitan Tsubasa (Holly di Holly e Benji nella versione italiana).

Al di là dei paragoni, Keisuke Honda costituirebbe proprio il tipo di centrocampista cercato da Massimiliano Allegri e Adriano Galliani. Dopo la partenza di Andrea Pirlo infatti  la linea mediana del Milan ha perso molta della propria qualità in fase di palleggio e di costruzione, solo in parte compensata dalla positiva stagione di Riccardo Montolivo, probabile nuovo capitano della formazione rossonera.

Keisuke Honda andrebbe inoltre a colmare, senza spendere cifre troppo impegnative, il posto che verrà quasi sicuramente lasciato scoperto da Kevin Prince Boateng, sempre più vicino ai francesi del Monaco.

Rispondi