Juventus batte Lazio 2-0, doppietta Vidal e campionato sempre più vicino

0 67

La Juventus batte la Lazio 2-0, vittoria firmata da Arturo Vidal che con un rigore all’8° minuto di gioco e un altro gol al 28°. Così facendo i bianconeri restano primi a +11 dal Napoli che ha pareggiato ieri sera con il Milan per 1-1 (Flamini; Pandev).

La partita

Juventus che parte subito bene con un tiro di Pogba, all’ottavo minuto fischiato il rigore e ammonito Lorik Cana, sul dischetto Vidal che non sbaglia e porta il risultato sullo 0-1 per i bianconeri, al 14° ammonito anche l’autore del gol, la Lazio prova a reagire con vari tentativi, ma al 28° è sempre Vidal che la mette dentro portando la Juve in vantaggio per 2-0 che sarà il risultato definitivo, prima del fischio per la fine del primo tempo, ammonito Peluso. La Juventus ha mantenuto salde le redini della partita senza mai rischiare eccessivamente nel secondo tempo.

Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta

Sempre più prima in classifica, la Juventus, conferma la sua supremazia nel campionato italiano anche dopo la sconfitta in europa contro il Bayern. La frase “Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta” che hanno stampato dietro il colletto della maglia di gara, sembra essere stata presa troppo sul serio dalla Juve, che con questa partita si portano a 23 partite vinte su 32 giocate con solo 5 pareggi e 4 sconfitte, l’anno scorso avevano fatto di meglio non perdendo mai, ma pareggiavano troppo.

La stagione 2012-13, fino a questo punto, ha solo lati positivi per i bianconeri che, insieme alla Roma, hanno il miglior attacco del campionato con 63 reti e anche la miglior difesa con solo 20 gol subiti in 32 partite.

Per il futuro si punta sul calciomercato in vista della Champions League dell’anno prossimo, già si è sentito parlare di un ritorno di Ibrahimovic e di varie trattative, ultimamente si sente molto parlare di Alexis Sanchez, ex Udinese e attualmente al Barcellona con le valigie pronte.

Rispondi