Coppa italia: Inter fuori dai giochi, sconfitta dalla Roma

0 57

Coppa italia: Inter-Roma termina con un 2-3 che dopo il risultato dell’andata (2-1) costa la coppa ai neroazzurri, Stramaccioni potrebbe essere messo in discussione. Nel frattempo in finale Roma e Lazio.

Inter sconfitta, finale Lazio Roma

La sfida tra Inter e Roma per la semi finale di Coppa Italia, dopo il 2-1 dell’andata, termina con l’inter sconfitta anche al ritorno per 3-2. La Roma si guadagna con questa vittoria la finale di coppa italia contro la Lazio che si giocherà il 26 maggio.

La partita

Jonathan fa sognare i neroazzurri portando il risultato sull 1-0 dopo 20 minuti, ma la Roma risponde cambiando formazione durante il gioco, infatti passa dal 4-4-2 iniziale a un 4-3-3 con Lamela più basso, De Rossi ispira Destro e Florenzi, ma Handanovic non si fa cogliere impreparato. Si conclude il primo tempo.

Nel secondo tempo, esce Florenzi per Balzaretti che alza subito il baricentro della squadra, provano Totti e Torosidis, ma niente da fare, Handanovic non sbaglia. Arriva Destro, lanciato da Lamela sul filo del fuorigioco, che con un pallonetto al 55esimo porta la Roma in pareggio per 1-1.

I neroazzurri non riescono a trovare l’assetto giusto dopo aver subito il pareggio, ne approfitta la Roma che al 69esimo con Destro su assist di Balzaretti, segna l’1-2, una mazzata per l’Inter che si trova ancora più in difficoltà. Niente da fare, la partita non cambia, è ancora la Roma che al 74esimo con Torosidis chiude i conti scavalcando Handanovic con un tiro a parabola di controbalzo da limite dell’area.

La Roma conduce per 3-1, finale assicurata, ma Alvarez rende meno amara la sconfitta portando il risultato sul 3-1 con un tiro di sinistro a fil di palo all’85esimo.

Stramaccioni a rischio

Continua a non rendere come dovrebbe l’Inter, con una squadra del genere, l’allenatore Stramaccioni merita tutte le attenuanti. La parola finale spetta a Moratti che, fino ad ora, non ha mai messo in discussione la panchina del giovane allenatore. Si sono sentite molte voci sul successore di Stramaccioni ma, molto probabilmente, Moratti aspetterà fine stagione per un cambio di panchina.

Rispondi