Vince il Milan. Super Faraone

0 57

Il Milan trova la prima vittoria in Champions per questa stagione grazie anche al grande contributo del solito Faraone che porta a casa un’altra eccellente prestazione.

Buona la prestazione nel complesso dei rossoneri che si portano in vantaggio di due gol già al 19′ con Emanuelson su punizione (complice una deviazione di un difensore) e con uno splendido gol del solito El Shaarawy che fa la serpentina tra i difensori dello Zenit e infila il portiere in scivolata.

La partita sembrerebbe già chiusa ma il ritmo non scende. Bella partita anche dal punto di vista dello spettacolo che offre tante occasioni da gol e tante ripartenze e contropiedi. Ci vuole un super Abbiati per salvare il risultato con almeno 4 interventi eccezionali. Non basta però per impedire a Hulk che diminuire il gap a pochi secondi dalla fine del primo tempo. Si va negli spogliatoi sul 1-2 per i rossoneri.

Non cambiano le formazioni al ritorno in campo e dopo 4 minuti lo Zenit trova il pareggio grazie all’errore in contemporanea di Montolivo e Abbiati su calcio d’angolo. Il Milan però non demorde e trova al 75′ il 3° gol anzi autogol di Hubocan. Negli ultimi minuti è assalto dello Zenit che batte numerosi calci d’angolo e di punizione. Il risultato però rimane invariato. Milan 4 punti in classifica; Zenit ancora 0 punti dopo due partite.

Rispondi