Barcellona – Milan: Messi crede nella remuntada

Barcellona – Milan, dopo il 2-0 per i rossoneri in casa, si preannuncia una partita di fuoco, si giocherà al Camp Nou martedì 12 marzo alle ore 20.45. Messi crede nella rimonta e nel passaggio del turno, così come un po’ tutto il Barcellona.

Barcellona – Milan: Messi punta al passaggio del turno

La gara di ritorno per gli ottavi di Champions League, Barcellona – Milan è vista dal 4 volte pallone d’oro Lionel Messi, come un’occasione di ripresa per la propria squadra che sta attraversando un periodo difficile date anche le molte sconfitte importanti, come quelle con il Real Madrid.

La sfida di andata è stata vinta dai rossoneri per 2-0 con gol di Kevin Prince Boateng e di Sulley Muntari, i giocatori erano entrati in campo con la mentalità giusta e il Barcellona non era più quella squadra imbattibile di qualche tempo fa.

Al museo Adidas dedicato a Messi, lui stesso afferma: “Siamo in un momento difficile perché veniamo da sconfitte importanti. Abbiamo bisogno di migliorare e ne siamo coscienti per poter cambiare questa situazione”, poi continua: “Dobbiamo fare di più rispetto alle ultime uscite, sappiamo che servirà la partita perfetta. Daremo il massimo per dimostrare chi siamo”.

La remuntada è l’unica soluzione, lo aveva detto Iniesta e lo ribadisce Messi: “Il Milan ci ha segnato due gol a San Siro e lo stesso siamo in grado di farlo noi al Camp Nou. Anche se dovessimo subire una rete la situazione si farebbe più difficile, ma ce la potremmo comunque fare”.

Conclude dicendo: “Il mio problema con le squadre italiane? Hanno difese organizzate e preparate tatticamente, però tutte le statistiche sono fatte per essere battute, magari già da martedì prossimo” spiegando il motivo della sua mancanza di gol su azione alle squadre italiane, almeno fino ad ora.

Il Milan sembra aver paura della sfida al Camp Nou, i tifosi milanisti anche, probabilmente la squadra non si presenterà al Camp Nou con la decisione e il carattere con il quale è entrata a San Siro, Barcellona – Milan sarà un’altra partita, una partita da non perdere.

Riguardo Tommi Sinani