Espadrillas, nel 2013 tornano di Moda

0 202

L’ Espadrillas si confermano le scarpe Must della stagione primavera-estate 2013. Moda e Tendenza di queste bellissime scarpe.

Torna la bella stagione e con lei tornano le Espadrillas, iconiche scarpe degli anni 60 e 80, pronte a conquistare il nuovo Millennio. Ammettetelo, chi in vacanza a Barcellona, Madrid, Valencia, Ibiza, non si e’ comprato un bel paio di Espadrillas? Ebbene ora le mitiche scarpe in corda e tela hanno conquistato il mondo intero.

Espadrillas, la Storia.

Le Espadrillas sono nate nei Paesi Baschi e sono di origine molto umile. Erano indossate dai contadini e guerrieri della campagne basche.

Fanno capolino nel mondo della Moda verso la meta’ del ‘ 900, diventando la scarpa icona dei mitici anni ’60 Le sfoggia la splendida Grace Kelly, abbinate a pantaloni capri a vita alta e camicia. Le porta nell’olimpo della moda Brigitte Bardot a Saint-Tropez, rendendole iconiche.

La casa fondatrice delle espadrillas  e’ quella della famiglia Castañer che nel 1927 a Barcellona contribuirono alla nascita della famosa scarpa in canvas. Negli anni si sono avvalsi di numerose collaborazioni con i più grandi brands della moda internazionale che, con le loro collezioni, hanno reso le più celebri calzature spagnole un vero must have abbinabile a qualsias ilook!

Nacque così una vera e propria espadrillas mania che continua ancora oggi, infatti lo stile  senza tempo bohemian chic di questo tipo di calzatura affascina ancora sia donne che uomini.

Negli anni 70 Yves Saint Laurent ordina al calzaturificio Castañer un nuovo modello di espadrillas… con il tacco.

Negli anni ’80 tornano piu’ forti di prima e colorate. Una vera pioggia di colori per una scarpa sempre piu’ amata dalle teen e non, di tutto il mondo.

Dagli anni ’80 la loro ascesa non si e’ mai arrestata e ormai sono un Must have per ogni ragazza fashion che si rispetti.

Le Espadrillas Oggi.

Oggi di Espadrillas ce ne sono davvero per tutti i gusti, dalle piu’ economiche alle piu’ chic, col tacco o senza, con la zeppa, colorate o a tinte neutre.

Il famoso marchio Manebi propone 9 modelli che prendono il nome dalle nove località che influenzano lo stile del marchio: Panarea, St.Tropez, Dakar, La Havana, Hamptons, Antigua e Capri. I colori sono bellissimi e intensi: dal verde giungla, al rosso porpora o gli evergreen come il blu navy, il verde militare in voga quest’anno e per finire il bianco naturale da abbinare ai jeans e perché no anche ad un bel vestitino per una cena o un party in riva al mare. La produzione artigianale è enfatizzata dall’ uso di nuovi tessuti come cotona e spiga. Troviamo inoltre i modelli in camoscio con ricami divertenti, dal teschio al cornetto napoletano.

Anche igrandi nomi dell’alta moda, come Valentino e Chanel, hanno ceduto al fascino di questa calzatura senza tempo. I due grandi nomi della haute couture propongono il modello flat in chiave elegante e chic.

Valentino, per la capsule collection Resort 2013, tinge questa calzatura di rosa e la veste di ricami romantici in stile pizzo sangallo, ideali per un picnic primaverile.

Chanel, invece, le propone nel classico tessuto di canvas ma nelle varianti bicolore e con il ricamo delle due famosi iniziali della maison francese.

Per le fashion victim Christian Louboutin  e  Missoni, hanno creato  modelli con zeppe altissime, alte 12 cm e con cinturino attorno alla caviglia…espadrillas si ma senza rinunciare alla sensualita’.

Il modello flat Louboutin è un’esplosione di colori, dall’arancione alle righe, sempre con il simbolo della corona e le iniziali del celebre shoes designer.

Guardiamo alcuni modelli e scegliete il vostro preferito!

Rispondi