Consultazioni: Matteo Renzi nuovo premier? Al Pdl piace

0 75

Dalle consultazioni cominciate questa mattina, il nome più appetibile come possibile premier è quello di Matteo Renzi, proposta che andrebbe bene anche al Pdl, ma non tutti sono d’accordo.

 Consultazioni: Renzi possibile primo ministro

Giorgio napolitano, dopo aver giurato ed essere entrato al pieno dei suoi poteri   come Presidente della Repubblica per la seconda volta, ha cominciato questa mattina con le consultazioni sentendo i vari partiti con l’obbiettivo di trovare un Presidente del Consiglio all’altezza e capace di creare un governo, terminerà questa sera alle 18.30.

I nomi che circolano sono tanti, da Gianni Letta a Giliano Amato passando per Sergio Chiamparino fino ad arrivare a Matteo Renzi.

Proprio Renzi pare essere la chiave, infatti il Pdl sarebbe pronto a votare la fiducia nei suoi confronti e del suo governo, anche i cittadini la pensano ugualmente, infatti moltissimi lo vorrebbero come Presidente del Consiglio.

Ma non è tutto oro quel che luccica, infatti ci sono molti altri parlamentari che non lo ritengono adatto al compito, non tanto perché è Renzi, ma per il fatto che il Partito democratico si trova in una situazione difficile e così facendo si metterebbe a rischio una risorsa utile per le prossime elezioni.

Vendola dice no al governissimo, anche con Renzi come primo ministro: Nichi Vendola, leader del partito Sinistra Ecologia Libertà, non è d’accordo con questa possibilità di governo, infatti lui stesso ha dichiarato a colloquio con Napolitano: “Sel non voterà la fiducia a nessun governissimo e a nessun esecutivo. Questo vale anche se il premier fosse Renzi”.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.