Fumata nera per Prodi, il popolo vuole Rodotà

0 107

Romano Prodi non sarà Presidente della Repubblica, almeno per oggi. Alla quarta seduta di votazioni a Montecitorio infatti non si è arrivati alla maggioranza dovuta e si rimanda tutto alla prossima seduta di domani alle 10.00.

Fumata nera, il popolo vuole Rodotà

La seduta era iniziata alle 15.30, all’inizio si parlava di un accordo tra le parti per Prodi come Presidente, ma così non è stato, infatti non ha ottenuto voti a sufficienza.

Movimento 5 Stelle compatto alla votazione e soddisfatto del risultato ottenuto, la NON elezione di Prodi come Presidente della Repubblica, all’uscita da Montecitorio alcuni deputati 5 stelle spiegano che non è il movimento che ha scelto Rodotà e che non vuole Prodi, ma è il popolo.

Il popolo appunto, una massa di elettori si sono riuniti fuori da Montecitorio per protestare e a gran voce urlando cori contro Prodi e a favore di Rodotà, In piazza si è vista anche una mortadella, alludendo al soprannome di Romano Prodi.

Nulla di fatto quindi, il Parlamento procederà a riunirsi in seduta comune domani alle ore 10.00 a Montecitorio con la speranza di riuscire ad ottenere un Presidente della Repubblica, sarà sufficiente la maggioranza assoluta, ovvero il 50%+1 degli aventi diritto. A votare saranno sempre tutti i deputati e tutti i senatori con la presenza di 3 rappresentanti per regione (1 per la Valle d’Aosta).

Rispondi