Elsa Fornero, 50.000 firme per chiedere le dimissioni

0 88

Elsa Fornero, 50.000 firme per chiedere le dimissioni del ministro. questa la petizione del Popolo Viola su Facebook e Twitter

 

Elsa Fornero, 50.000 firme

Elsa Fornero, 50.000 firme per chiedere le dimissioni del ministro. questa la petizione del Popolo Viola su Facebook. questa la petizione che rimbalza sulle pagine di Facebook e Twitter

Su Elsa Fornero, sullo scottante problema degli esodati e sul fatto che  il numero degli esofdati, per il  ministro Elsa Fornero, sia vistosamente inferiore alla stima reale, da fonti ufficiali di oggi 13 Giugno 2012 leggiamo:

Quasi 400.000 esodati, 65.000 ”salvati” e un decreto ”fantasma”, firmato piu’ di dieci giorni fa ma ancora non pubblicato: il giallo sui numeri dei lavoratori esodati si complica con la ricerca dei responsabili della diffusione della Relazione dell’Inps che calcola in 390.200 la platea di coloro che rischiano di restare senza lavoro e senza pensione. Ieri il ministro del Lavoro, Elsa Fornero ha espresso la sua irritazione definendo il documento ”parziale e non spiegato” e la sua diffusione una ”scelta irresposanibile per danneggiare il Governo”. Ma se dal ministero si sottolinea che chi e’ responsabile di questa diffusione in un sistema privato sarebbe sfiduciato sul fronte politico e’ lo stesso ministro ad essere accusato di aver alimentato la confusione. Scende in campo anche la politica, con un pressing che parte dai partiti di maggioranza per arrivare all’opposizione. Ed è scontro tra il ministro Fornero e il segretario della Cgil Susanna Camusso.

[ad#Silvio] 

Questo il testo della petizione del Popolo Viola su Facebook e Twitter:

Ha preso in giro tutti gli italiani mentendo sui numeri dei cosiddetti “esodati” e ora circa 390.000 persone si ritrovano senza reddito, senza lavoro né pensione. Ha imposto una riforma del lavoro che non piace a nessuno e che prevede, tra l’altro, la libertà di licenziare e non riduce le forme di lavoro precarie. Ha dimostrato nella migliore delle ipotesi incompetenza e nella peggiore una precisa volontà di sopprimere i diritti dei lavoratori in nome dei suoi poteri finanziari di riferimento. E’ ora di dire basta.

CHIEDIAMO ai partiti presenti in Parlamento di presentare mozione di sfiducia individuale nei confronti del ministro Elsa Fornero. Consegneremo le firme dopodomani. 

50.000 firme per chiedere le dimissioni del ministro Elsa ForneroFIRMA ANCHE TU!

Rispondi