Don Luigi Verzè è morto

0 51

Morto il fondatore del S. Raffaele, ospedale al centro di grossi scandali  finanziari

Don Luigi Verze’ e’ morto oggi a Milano, all’eta’ di 91 anni. “Don Luigi Maria Verze, fondatore del San Raffaele, è deceduto questa mattina, 31 dicembre, alle ore 7,30 circa, presso l’Unita’ Coronarica dell’Ospedale. Don Luigi era stato ricoverato durante la notte alle ore 2.30 per l’aggravarsi della sua situazione cardiaca”, precisa una nota del S.Raffaele.

A proposito degli scandali di “malasanità” che hanno coinvolto l’ospedale S. Raffaele e tutti i suoi vertici, proprio oggi è atteso uno degli appuntamenti cruciali della crisi finanziaria del S.Raffaele. Scade infatti, a mezzogiorno, il termine per presentare un’offerta migliorativa di acquisto, per l’istituto sanitario, di almeno 50 milioni di euro rispetto ai 250 milioni messi sul piatto dal cordata Ior-Malacalza. Le buste saranno aperte alle ore 12 presso uno studio notarile milanese.

Una decina di giorni fa il fondatore del San Raffaele decise che non avrebbe partecipato più alle riunioni del consiglio di amministrazione della Fondazione Monte Tabor, ormai in mano allo Ior e alla famiglia Malacalza. Don Verzé e’ restato solo formalmente consigliere del cda. Questa decisione, secondo le fonti allora ascoltate, è stata adottata per non interferire sul lavoro della nuova gestione impegnata a salvare il gruppo sanitario

Rispondi