Corvo denuncia il marcio nella Chiesa | APPROFONDIMENTI

0 88

Corvo o i Corvi, denunciano il marcio nella Chiesa di Papa Benedetto XVI. Sua Santità, le carte segrete di Benedetto XVI. Approfondimenti

Corvo denuncia il marcio

Corvo o i Corvi, denunciano il marcio nella Chiesa di Papa Benedetto XVI. Sua Santità, le carte segrete di Benedetto XVI svela una fitta trama probabilmente ai danni di Benedetto XVI.

Il corvo, ovvero il maggiordomo Gabriele, nome in codice maria, è stato arrestato perché in casa sua sono stati trovati dei documenti riservati trafugati a di Benedetto XVI.

Tutto è nato da libro, Sua Santità, le carte segrete di Benedetto XVI, ultimo libro di Gianluigi Nuzzi, che è stato denunciato dal Vaticano. Nel libro: Sua Santità le carte segrete di Benedetto XVI, Gianluigi Nuzzi narra, documenti alla mano, i segreti della Chiesa.

Sua Santità, contiene un gran numero di lettere riservate indirizzate direttamente a Benedetto XVI e al segretario particolare monsignor Georg Gaenswein.

Questi documenti strettamente segreti che, secondo le accuse, sarebbero stati trafugati dal Maggiordomo Gabriele, detto il corvo, e forse, anzi probabilmente, anche da dei suoi complici nell’azione, riguardano appunti e lettere destinate al Papa e al suo segretario, Mons. Gänswein.

Gianluigi Nuzzi ne sarebbe venuto in possesso attraverso una talpa segreta definitosi, nome in codice Maria. Nel libro di Gianluigi Nuzzi, attraverso il corvo, emergono lettere strettamente private, che svelano spesso una fitta trama nascosta che collega lo Stato con la Chiesa, accordi, sottobanco e non solo.

Dico non solo poiché  nel libro, sempre se  i fatti narrati sarebbero veri, si racconterebbe di accordi sottobanco fra Stato e chiesa, e non solo, soldi della mafia entrati e ripuliti al Vaticano …

Il corvo maggiordomo Gabriele è in stato di arresto in Vaticano, contro di lui, meglio definito dalla Stampa, il corvo, non c’è un atto unico di accusa, gli avvocati del corvo, anche quelli della difesa,  sono stati scelti dal Vaticano, quindi il loro giudizio non sarà imparziale.

[ad#Silvio]

Le accuse al corvo o ai corvi, perché probabilmente, come ha raccontato stasera il giornalista Sallustri,  anche Ettore  Gotti Tedeschi ha una parte iportante, insieme al maggiordomo Paolo Gabriele, nell’aver svelato le trame di questo sistema cotrrotto all’interno del Vaticano. Anche lui è responsabile di … averci raccontato che ha parlato con i Magistrati per denunciare le corruzioni sull’Ici o Imu, di aver anche denunciato le corruzioni sul San Raffaele ecc…

Capirete ora che è opinabile se il corvo o i corvi abbiano agito per colpire la Chiesa e non per tentare di svelare le corruzioni all’interno del Vaticano.

La tesi di Sallustri sul corvo o i corvi, segue quella del giornalista cronista Gianluigi Nuzzi e, direi, la completa. Del resto, fa notare Sallustri, le trame all’interno della Chiesa, ci sono sempre state, solo che ora  i conti interni , nel 2012, si regolano per via mediatica più che per quella giudiziaria.

Con il libro,  Sua Santità, le carte segrete di Benedetto XVI, è stato instaurato un rapporto mediatico molto importante per denunciare gli intrighi. Queste le considerazioni esposte da Sallustri e da Gianluigi Nuzzi all’interno della trasmissione di Gad Lerner stasera 28 Maggio.

Sallustri parlando  del corvo e delle trame all’interno del Vaticano, è un fiume, osservato  con tono di consenso da Nuzzi, espone anche la teoria di lotte fra bande diverse della Chiesa, all’interno di essa, a tal punto che la parola: bande, scuote anche  Lerner per la sua durezza …

Il corvo o i corvi hanno denunciato una crisi nella Chiesa  alla quale seguirà un periodo di transizione, in cui, al termine, qualche cosa, inevitabilmente, cambierà.

Giuliano Ferrara, ieri sul suo giornale, ha addirittura ipotizzato le dimissioni di Benedetto XVI…

Se volete approfondire Maggiordomo Gabriele, ovvero la maria che ci ha illuminati!CLICCATE QUI

Se volete approfondire Gianluigi Nuzzi Sua Santità, le carte segrete di Benedetto XVICLICCATE QUI

 

 

 

Rispondi