Colpo di fulmine… Hollande e Merkel sembrano intendersi !

1 33

Colpo di fulmine inatteso. Hollande raggiunge Merkel in attesa.

Un vero colpo di fulmine quello che si è abbattuto sull’aereo presidenziale francese questo pomeriggio, costringendo aereo e viaggiatori a fare marcia indietro o meglio inversione di marcia e ritornare a Parigi.

Fulmine un segno del cielo? Cielo che ha continuato a non essere clemente con il nuovo presidente francese appena eletto!

Pioggia mentre risaliva gli Champs Elisées sull’auto decappottabile, la Citroen DS5, pioggia che lo hanno infradiciato senza peraltro alterare la sua serenità, fulmine sull’aereo e nuova pioggia a Berlino.

Nuova pioggia anche a Berlino, perché il presidente Hollande non si è lasciato scoraggiare dal Giove pluvio, dal fulmine e segni o non segni contrari del cielo e degli dei.

Fatto ritorno a Parigi , con un nuovo aereo ha raggiunto Berlino dove Angela Merkel lo attendeva de piè fermo.

Nuove parate sotto la pioggia.

Non so se il presidente abbia continuato a “singing in the rain”, ma l’incontro senza un fulmine supplementare è ben continuato tra il neo-presidente francese Hollande  e il cancelliere tedesco Merkel.

Il presidente Hollande ha ribadito che “tutto deve essere messo sulla tavola, tutto quello che può contribuire alla crescita”.

La Merkel che aveva sempre ribadito la sua fermezza nel non voler rinegoziare il trattato già firmato che predica l’austerità , insistendo che: le negoziazioni sono già avvenuteha ora una visione più aperta sulla crescita e oramai difende le nuove discussioni su questo tema.

Hollande riteneva che il cancelliere non fosse sufficientemente interessato alle soluzioni per lottare contro la crisi nella zona euro.
Un nuovo testo, separato, potrebbe allora essere studiato sul tema crescita e François Hollande, che voleva rinegoziare completamente il trattato potrebbe accettare la nuova idea.

I due che non hanno nascosto le proprie divergenze si sono però anche mostrati disponibili a collaborare per cercare un’intesa.

Soprattutto si sono detti d’accordo per cercar di salvare la Grecia a tutti i costi.

Il cielo sorriderà dunque sulla nuova coppia Merkel-Hollande e non invierà nessun nuovo fulmine?

1 Commento
  1. Saundra Jarvie dice

    Ciao a tutti, avrei bisogno di alcune informazioni.
    Due anni fa circa mi ero recata in germania dal mio ex ragazzo. La mattina che dovevo tornare a casa, mentre lui mi stava accompagnando alla stazione in macchina siamo stati tamponati. La botta non è stata fortissima, abbiamo preso i dati dell’auto che ci ha tamponati e io sono partita. Arrivata qui però sentivo un forte dolore al collo, sono stata al pronto soccorso e ho dovuto portare il collarino per un mesetto.

    Poche settimane dopo mi sono arrivate le carte dell’assicurazione tedesca per il risarcimento dei danni ma, purtroppo, tra me e il mio ex ci sono stati dei problemi e ci siamo lasciati.
    Sono stata male e per compilare le carte dell’assicurazione e rispedirle avrei dovuto chiamarlo per chiedergli i dati della sua macchina ecc.. , cosa che non avevo nessuna voglia di fare vista la situazione. Così ho lasciato passare il tempo e quelle carte non sono mai state compilate e rispedite.
    Ora, secondo voi cosa dovrei fare? Lasciare perdere definitivamente o riprendere in mano quelle carte per farmi risarcire il tutto visto che ancora oggi ho problemi a causa di quel colpo di frusta???

Rispondi