Virus mortale a Yosemite Park

1 30

10.000 visitatori del parco Yosemite, ricercati per un virus mortale

Messaggio di allerta dal centro federale statunitense di prevenzione e controllo malattie.

10.000 persone ricercate, suscettibili di essere state in contatto con un virus mortale durante il loro soggiorno quest’estate tra luglio e fine agosto a Yosemite Park.

Tutte le persone infette hanno in comune un soggiorno a “Curry Village” di Yosemite.

Due fino ad ora i decessi. La morte è stata causata da una grave infezione polmonare dovuta a hantavirus, un virus raro, veicolato da roditori infetti.

Inoltre almeno sei casi di sindrome polmonare da hantavirus sono stati rilevati e numerosi altri sono sotto controllo.

La trasmissione del virus è legata a saliva, feci, urine contaminate o respirando aria in ambienti chiusi di dimensioni ridotte  in cui sono presenti tracce del virus.

I sintomi sono quelli classici dell’influenza che si possono manifestare in un periodo che va da una a sei settimane dal contagio. Il periodo di incubazione dell’hantavirus può dunque essere relativamente lungo e la sua letalità alta. Un caso su tre ha un esito fatale.

Rispondi