Tutti al mare ? Vacanze per il governo Hollande !

0 79

Anche per il governo Hollande è arrivato il momento delle vacanze rigorosamente bianco, rosso, blu su consiglio presidenziale…e cuscini di lusso.

Tempo di vacanze anche per il governo del primo ministro Jean-Marc Ayrault e del presidente François Hollande.

Dopo un denso periodo di lavoro dal 17 maggio in poi (a seguito di una lunga e faticosa campagna presidenziale)… tra primo governo, nuova campagna elettorale e secondo governo, finalmente le meritate vacanze estive per i 39 ministri e il capo dello stato francesi.

Tutti liberi, tutti in vacanza per tre settimane e ritorno, per tutta l’equipe, il 22 agosto per riprendere i lavori con il consiglio dei ministri del rientro…le conseil des ministres de rentrée.

Tre settimane divacanze, di riposo da trascorrere al mare, ai monti, in campagna, nelle isole, in città, in famiglia, ma di preferenza sul suolo francese.

Questo è il consiglio, il suggerimento, la richiesta che Messieurs Hollande e Ayrault hanno fatto ai ministri,che salvo piccole eccezioni sembrano assecondare la domanda, fatta da una parte perché possano essere mobilitati in caso di avvenimenti che richiedano con urgenza la loro presenza, dall’altra per rompere una volta di più con le tradizioni precedenti del quinquennio Sarkozy, quello segnato e marcato dell’era “bling-bling”dello sfarzo, dello sfoggio, del luccichio.

Dell’era precedente rimarrà in compenso la destinazione del presidente della Repubblica. François Hollande trascorrerà infatti le vacanze al Forte di Bregançon, ma quello non l’aveva di certo creato l’ex presidente Sarkozy, che benché lo frequentasse ma saltuariamente, gli preferiva la villa della moglie al Cap Negre.

Il forte di Bregançon, dotato di una lunga e ricca storia, accolse per una sola notte e quasi per caso il Generale De Gaulle che ne apprezzò il passato memorabile, ma per nulla incantato da zanzare e dal letto, giurò di non rimettervi piede e pur tuttavia lo fece restaurare e lo fece diventare patrimonio del ministero degli affari culturali.

Il Forte divenne così residenza per le vacanze estive dei presidenti francesi e tutti, chi più, chi meno, chi poco, chi tanto vi hanno soggiornato.

Ora è pronto ad accogliere la coppia presidenziale: François Hollande e la compagna Valerie, e la première dame per rendere più confortevole la residenza ha ordinato una nuova serie di cuscini.

Lo racconta il giornale satirico le Canard Enchainé, che fornisce un esilarante resoconto di un povero trasportatore spagnolo, sperso nelle strade del Var alla ricerca del “forte perduto”con il suo carico di ben14 cartoni provenienti da Kettal, prestigiosa marca di design di Barcellona.

Con il contenuto di tante scatole, sicuramente c’è da stare comodamente seduti… per ammirare mare, alba, tramonto…e la coppia potrà deliziarsi magari con un po’ di champagne(tanto è made in France) e mano nella mano Valerie non dovrà resistere alla tentazione di inviare uno dei suoi messaggini…In vacanza anche Twitter…o almeno si spera!

Rispondi