Reality, Grand Prix Cannes 2012. Garrone bissa il successo di Gomorra!

1 71

Reality, Grand Prix a Cannes 2012. Matteo Garrone, regista italiano, bissa, col suo Reality, il successo di  Gomorra  di quattro anni fa!

Reality, Grand Prix Cannes 2012

Reality, Grand Prix Cannes 2012. Garrone, regista italiano, bissa il successo di  Gomorra di quattro anni fa! Erano già diverse ore che si intuiva  la possibilità per Garrone di conquistare un Palmares con il suo Reality. Ed è stato proprio così, Matteo Garrone, con il suo Reality, ha fatto centro per la seconda volta. Garrone, per il suo Reality, ha scelto, come attore protagonista, l’ergastolano Aniello Arena e gli ha affidato il ruolo di:

Un Pinocchio moderno, candido, ingenuo che insegue il sogno del successo facile nella tv, il nuovo eldorado che fa sentire l’olimpo in terra, un nuovo paese dei balocchi.

In Reality Aniello Arena interpreta Luciano, un pescivendolo di Napoli, famiglia numerosa moglie e tre figli, con il dono di una grande comunicativa e, ad un matrimonio, fa la conoscenza con un ex del Grande Fratello, tale Enzo.

Da lì, sollecitato dai figli, parte all’inseguimento di un sogno di notorietà e di svolta sociale, che lo porterà alla delusione e alla follia cercando invano di partecipare al Reality …

[ad#Silvio]

Un crescendo di situazioni e di sogni che culminano nel finale, con il protagonista ormai impazzito che riesce entrare nella casa del Gf . Garrone ci tiene a sottolineare che il finale di Reality è frutto della creatività … è stato inventato sul set!

Matteo Garrone ha commentato a caldo la vittoria del Grand Prix al festival di Cannes 2012 con queste parole:

il cinema è un’arte collettiva: condivido questo premio con tutte le persone che hanno lavorato al film, gli attori, la troupe, i produttori, siamo una squadra.

Non sapevo cosa attendermi, perché nei giorni scorsi non ho letto molto i giornali ed ero partito dalla Croisette. Certo, sono stupito e felice perché sapevo quanto forte era la concorrenza e anche perché credo che questo premio aiuterà il film a trovare nuovi spettatori.

Nanni Moretti, presidente di giuria a Cannes 2012 ha commentato così il successo di  Garrone  col suo Reality:

Alcuni giurati sono stati colpiti dalla miscela di humour e dramma, che ha ricordato il rinnovamento della tradizione della commedia all’italiana. Non l’ho votato solo io.

Realty è interpretato da due attori quasi sconosciuti, Aniello Arena e Loredana Simioli, accanto a Claudia Gerini il cui ruolo Garrone lo definisce così:

Che fa la conduttrice del Grande Fratello.

Nel cast di Reality di Matteo Garrone ci sono anche Nando Paone, Nunzia Schiano, Nello Iorio, Giuseppina Cervizzi, Rosaria D’Urso, Graziella Marina, Raffaele Ferrante e Carlo Del Sorbo.

Se volete leggere  approfondimenti su: Reality di Garrone in concorso a Cannes 2012! | FOTO : CLICCATE QUI

Se volete leggere  approfondimenti su: Reality 3 clip del film di Garrone in concorso a Cannes | VIDEO: CLICCATE QUI

1 Commento
  1. Patsy Herring dice

    Su varie istruzioni, ho letto che il miglior modo di partire bene senza perdere decimi preziosi è quello di tenere abbassata la frizione e far ruotare il motore sui 7-9000 giri (dipende da che motore si ha a disposizione) fino alla bandiera verde di inizio gara, per poi lasciare di botto la frizione, affondare il gas e sfruttare così al massimo l’accelerazione che ne deriva. Il problema è che questo metodo va bene se si ha a disposizione uno strumento di gioco valido come può essere il volante e la pedaliera, in tal caso l’operazione dovrebbe essere alquanto semplice. Ma io non ne sono dotato, gioco solo con la tastiera, e ad ogni partenza perdo sempre decimi e accelerazione preziosi e può essere anche una o due posizioni. Come si può partire regolarmente avendo solo la tastiera a disposizione?

Rispondi