Ictus più facile per chi dorme poco

0 81

Ictus più facile per chi dorme poco. E’ il risultato che emerge da uno studio americano condotto dall’Università dell’Alabama

Ictus più facile, se dormi poco

Ictus più facile per chi dorme poco. E’ il risultato di uno studio americano condotto dall’Università dell’Alabama. Questi ultimi studi, a dire il vero, sono abbastanza allarmanti ma ,nonostante tutto, sono altamente veritieri.

E’  più facile per chi dorme poco, questi sono quindi i risultati di un nuovo studio americano sugli effetti della mancanza di sonno presentati al meeting annuale degli esperti del settore.

[ad#Silvio]

Secondo i ricercatori dell’Università dell’Alabama, i risultati sono questi.

I rischi di Ictus cerebrale aumenterebbero addirittura di 4 volte rispetto alla media per le persone che dormono meno di 6 ore a notte.

Quindi, per allontanare ulteriormente la percentuale di rischio di Ictus cerebrale, sarà meglio abituarsi, fin da giovanissimi, a preferire un sonno più prolungato che vada dalle 6 ore minime di sonno alle 8 ore consigliate.

 

 

Rispondi