Ibrahimovic guadagna 90 volte lo stipendio di Hollande!

0 63

Ibrahimovic del Psg, 14 milioni netti all’anno, il ministro del Bilancio, Jérôme Cahuzac: “La cifra non è impressionante, è indecente!”

Ibrahimovic del Psg, 14 milioni netti all’anno 90 volte più del Presidente francese!

Ibrahimovic del Psg, 14 milioni netti all’anno, una cifra impressionante che  la Francia si è sentita di contestare a livello ufficiale per bocca del ministro del bilancio che, indignato, ha definito “ indecente”  la cifra di ingaggio del bomber al Psg.

Ibrahimovic comunque, parteciperà al risanamento economico francese visto che, sulla cifra netta di 14 milioni all’anno, dovrà versare l’aliquota al 75% per i redditi sopra il milione di euro, somma che  porterà, nelle casse dello Stato francese,40 milioni di Irpef e 16 milioni di contributi.

Resta comunque il fatto indecente di un ingaggio con una cifra “indecente” che la stampa definisce:

[ad#Silvio]

quasi dieci volte quel che guadagna l’amministratore delegato più pagato del paese (Bernard Arnault, dirigente e proprietario del gigante del lusso Lvmh) e novanta volte lo stipendio di François Hollande. Socialisti e governo sparano a zero contro la “finanziarizzazione” dello sport e chiedono all’Unione europea di ascoltare le idee di Michel Platini, favorevole a misure autoritarie per costringere i club ad avere bilanci in pareggio.

Il club non ha confermato lo stipendio dello svedese, ma nessuno ha dubbi: un milione netto al mese per quattordici mesi all’anno. Ibrahimovic avrebbe trattato una remunerazione al netto delle tasse e dei contributi sociali e fatto mettere nel contratto che eventuali cambiamenti legislativi (cioè la famosa aliquota del 75 per cento sui redditi superiori a un millione all’anno) saranno a carico del club. Di colpo, il calciatore costerà una fortuna al Psg. Con le regole attuali, Ibra costerebbe alla squadra 32,5 milioni: al suo stipendio si aggiungerebbe il versamento di 11,4 milioni di Irpef e 7,5 milioni di contributi. 

 

 

Rispondi