Curiosity “atterrato” su Marte – Video

Curiosity “atterrato” su Marte – Video

Un viaggio di 560 milioni di km per Curiosity che atterra come e dove previsto su Marte, portando anche un tocco d’Italia.

Il 6 agosto alle 7: 31 ora italiana Curiosity, la sonda della Nasa, progettata per esplorare il pianeta rosso e ricercarvi tracce di vita, dopo un lungo viaggio di 560 milioni di chilometri, é giunta su Marte.

7 minuti di suspense per seguire le fasi di atterraggio e poi l’ovazione, l’esultanza come si può seguire sul video.

Inizia ora la missione esplorativa di Curiosity , missione della durata di due anni , alla ricerca di tracce di vita sul pianeta.

Curiosity studierà le rocce che lo circondano, potrà farne una valutazione da lontano con il laser, analizzarne la composizione, ma prima di mettersi al lavoro esplorativo Curiosity dovrà verificare tutti i suoi strumenti, controllo questo che in parte si farà dalla Francia dato che due degli strumenti a bordo sono francesi e il lavoro richiederà un bel po’ di tempo;

Le prime informazioni, che saranno analizzate in alternanza tra Stati Uniti e Europa sono attese non prima di una decina di giorni.

Un tocco tutto italiano, comunque non manca: è presente infatti un chip che contiene l’autoritratto di Leonardo da Vinci e il suo codice, Il codice del Volo, beninteso, quello in cui il geniale Leonardo descrive il volo degli uccelli e la sua macchina volante, testo considerato il fondamento della storia del volo.

Tra volo e voli, il pensiero vola al grande exploit del primo uomo che pose il piede sulla Luna. Sono passati oramai più di 43 anni da quel giorno di luglio del 1969 e probabilmente ne dovranno passare altrettanti prima che si possa arrivare a poggiarlo su Marte.

L’avventura nello spazio è senza fine, ha affascinato  e continua ad affascinare il mondo.