Corte inglese in festa … a giugno 2012

La corte inglese si veste a festa : giubileo della regina e compleanno del « principino ».

Sessantesimo anniversario del regno di Elisabetta e trentesimo compleanno del principe William: un bel daffare a corte.

Giugno si apre con tantissimi festeggiamenti.

Se mi lasciassi andare ad aprire una pagina del mio diario personale ne salterebbero fuori una marea di candeline, tra vari anniversari standard e di tipo super, special.

Di trentenni DOC anche se non Reali e Coronati ne ho pure io a iosa da ricordare e festeggiare a partire da esemplari della mia reale famiglia.

Per il momento mi limito ai festeggiamenti oltre manica , con il The Queen’s Diamond Jubilee di Elisabetta II per i sessant’anni del suo regno, festeggiamenti che inizieranno il 2 giugno e si protrarranno fino al 5.

La regina salì sul trono il 6 febbraio 1952, ma la sua incoronazione avvenne il 2 giugno e da allora a corte ne è stato celebrato l’argenteo 25esimo anniversario, il Silver Jubilee nel 1977, l’aureo 50esimo, il Golden Jubilee nel 2002 e ora il diamantino 60esimo, il Diamond Jubilee in 2012.

Nuovo sessantesimo a corte

La regina è la seconda sovrana britannica della storia a celebrare il suo sessantesimo anniversario di regno, dopo la regina Vittoria che lo celebrò più di un secolo fa, nel 1897 e il cui regno durò ben 63 anni e 216 giorni.

Elisabetta ha una tempra notevole che le ha permesso di regnare e continuare a farlo per anni e anni attraversando non pochi drammi e scandali che hanno invaso la corte, senza che l’amena sovrana sembrasse non aver mai perso il suo aplomb tutto british.

I festeggiamenti dal 2 al 5 prevedono una flottiglia di un migliaio di battelli sulle acque del Tamigi, un concerto a Buckingham Palace, una sfilata in carrozza e una luminaria di 2012 fiaccole attraverso il Regno Unito.

All’occasione di questa celebrazione a corte, la dimora reale apre le sue porte al pubblico dal 30 giugno all’8 luglio e dal 31 luglio al 7 ottobre (dalle 9h45 alle 18h) di quest’ anno. Un’opportunità unica per scoprire i fasti del regno, visitare la sala del trono, la sala da pranzo e la galleria dei ritratti…anche una parte dei giardini sarà ugualmente aperta al pubblico e sarà così possibile dare una sbirciatina a corte, all’interno e all’esterno.

Non mancano chiaramente mostre che accompagnano la festa della corte inglese, da esposizioni di porcellane create per la famiglia reale a quella di gioielli della collezione privata della regina a foto e ritratti della Queen fatti da grandi artisti a ritratti fotografici di Elisabetta II in occasione di uscite ufficiali e di riunioni familiari.

Una vera Queen full immersion !!!

Tra tre settimane invece nuovi festeggiamenti, questa volta per il nipotino della Regina, il principe William che il 21 giugno festeggerà il suo trentesimo compleanno.

Feste pubbliche? celebrazioni private?

Non mancheranno certo  gli enfants terribile: l’allegro fratello, scavezzacollo, del principe e la popolarissima Pippa sorella della duchessa per festeggiare?

Un regalo e un’eredità dovrebbero comunque essere pronti per il Principe trentenne.

Un ritratto di Kate che la moglie si è fatta fare, dall’artista reale Nicky Philipps, il primo ritratto per il quale la duchessa abbia posato…una “tappa” per la nuova arrivata nella famiglia reale!

E … l’eredità della madre, la defunta lady Diana, che aveva lasciato 13 milioni di sterline all’epoca della sua morte 13 anni fa ai figli, eredità di cui ciascun principe potrà disporre al compimento del trentesimo compleanno.

Secondo la stampa britannica William e Kate potranno così comprarsi una casa e sempre a quanto pare e appare sui tabloid d’oltremanica i genitori di Kate, duchessa di Cambridge, avrebbero già individuato una dimora da 4 milioni di sterline (quasi milioni di euro) vicino alla loro abitazione.

Due giovani che comprerebbero casa…tutto è come sempre relativo, ma si tratta di una coppia reale.

Trent’anni di vita, sessanta di regno…Auguri!

e che God save the Queen, the family e che magari getti un occhio pietoso anche su tutti i sudditi!

Non scordarti, condividi su:

Riguardo Tosca

Scrivi una Risposta.

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>