Le mille risorse delle mamme: ma come fanno a far tutto?

0 44

Oggi più che mai una donna madre deve affrontare un quantitativo di difficoltà, lavoro, fatiche superiore al verosimile!

Dalla ricerca dell’ISTAT “famiglia in cifre” del 2010 infatti si è appreso che le mamme italiane lavorano (fuori e dentro casa), circa 60 ore in una settimana, vale a dire 12 ore al giorno!

Più del 70% del lavoro domestico è ancora oggi a carico della madre e questo si aggiunge e un grande peso di impegni e stress legato alla propria attività fuori dal nido (circa il 53% delle donne italiane con figli nel 2009 risultava occupata).
Nonostante tutto le mamme trovano la forza per fare tutto, incastrando impegni uno dietro l’altro in giornate che sembrano non conoscere sosta, e nemmeno si risparmiano se si tratta di aiutare i figli, fare i salti mortali per non far mancare loro nulla..tanto meno l’affetto e la comprensione.
Saranno poteri magici i loro? probabilmente sì, ma dato che da sempre vale la regola “l’unione fa la forza” , negli ultimi anni le mamme nostrane si sono unite, associate in tanti modi e luoghi per far fronte a mancanze e problemi che riscontrano nella vita di tutti i giorni, dalle piccole cose pratiche alle questioni esistenziali e psicologiche più drammatiche.
Problema asilo nido? non ci sono abbastanza posti e i costi sono eccessivi? da qualche anno esistono le Tagesmutter (madre di giorno) ossia madri che, dopo un corso di formazione, accolgono e assistono nella loro casa un gruppo di bambini le cui madri non sanno a chi affidare i loro pargoli.
E ancora circoli di mamme, come il Romamma,(associazione di mamme e neomamme della capitale), per ritrovarsi in momenti di confronto su tutte le tematiche “materne”, le paure di parti e depressioni, le questioni pratiche e affettive..fare squadra per non essere più da sole.

Non ultime le numerose associazioni per l’aiuto a madri di bambini affetti da handicap o malattie gravi e ai quali troppo spesso mancano le strutture e l’assistenza adeguate.
Per parlare delle tanto odiate nuove tecnologie, inoltre, non si contano nemmeno più i blog scritti e letti da madri e riempiti quotidianamente di consigli, discussioni, soluzioni ma anche racconti di vita vissuta, emozionanti e confortanti.
Accendendo la televisione nel tardo pomeriggio poi, collegandosi al canale La7, tutte le mamme italiane possono capire tutto sull’essere madri dalla voce di esperti che diffondono il loro sapere dallo studio di “mammamiachesettimana” condotto egregiamente da Camila Raznovich (prossimamente mamma anche lei).
Facendo due conti le mamme di oggi hanno davanti a loro un percorso a ostacoli degno dei giochi olimpici, ma dalla loro rimane l’aiuto che si sanno dare, sagge come sono, e il premio finale più grande: l’amore e la gioia dei loro figli !!

Un grande augurio di felicità a tutte le mamme del mondo!!

Rispondi