Discarica amianto a cielo aperto in Puglia

0 127

Discarica amianto abusiva e, a cielo aperto, tra San Vito dei Normanni e Latiano e grande come 110 campi di calcio, in Puglia

Discarica amianto in Puglia

Discarica amianto a cielo aperto, grande come 110 campi di calcio, scoperta in Puglia

La notizia ha dell’incredibile per la vastità dell’area che questa discarica abusiva a cielo aperto occupa. L’amianto e l’eternit sono materiali pericolosissimi  che liberano nell’aria, piccole particelle che  assomigliano a polvere ma che, se inalate, possono restare latenti nei polmoni anche per 20 anni per poi provocare dei sarcomi (tumori) devastanti, nel giro di pochi anni. Capireter quindi che lo smaltimento di questi materiali richiede una procedura particolarmente attenta.

L’area si trova tra San Vito dei Normanni e Latiano: una superficie di 451mila mq dove sono stati abbandonati i pannelli di eternit, oltre a tonnellate di rifiuti speciali.

[ad#Silvio]

Una discarica abusiva di eternit di 451mila metri quadri, l’equivalente di 110 campi da calcio, è stata individuata dalla guardia di finanza nel brindisino. Nell’area, che si trova tra San Vito dei Normanni e Latiano, erano stoccate diverse tonnellate di rifiuti speciali, tra cui numerosi pannelli di eternit, alcuni integri ed altri ridotti in frantumi, per un peso complessivo di oltre 20 quintali, oltre a materiale di risulta edile, vecchi pneumatici, resti di fuochi d’artificio.

Per limitare i rischi provocati dalle fibre d’amianto disperse nell’aria, il sito sequestrato è stato circoscritto dai finanzieri con appositi nastri segnalatori e cartelli e sarà bonificato al più presto.

 

Rispondi